sabato 13 agosto 2016

La cornice dal sapore barocco. . . (TUTORIAL)!

Buon sabato a voi tutte... e soprattutto buon ferragosto, ormai imminente... siete sdraiate sotto il sole? Bene io sono in casa a Roma, ma la prossima settimana salgo nella mia adorata Romagna e spero di trovare un po' di fresco visto che qui la temperatura non scherza... !!!!




Oggi vi mostro un piccolo tutorial molto divertente... trasformare una cornice in una very chic dall'aria barocca... si si avete letto bene... per una volta ho lasciato lo shabby per il barocco!!!! Capita !!!!




Come prima cosa occorre una cornice lavorata, se non ne possedete una andate a rovistare nei mercatini (come faccio spesso io), si possono trovare un sacco di cose splendide a pochissimo prezzo, ci sono delle vere e proprie chicche !

Materiale occorrente :

- vernice grigia,
- paglietta abrasiva per piatti,
- spugna sottile,
- cera decorativa bianca,
- scotch a carta,
- panno morbido.






Come primo passaggio carteggiate tutta la vernice di fondo con una paglietta per piatti (io uso quella grossa verde), cercando di togliere il lucido e un po' di vernice.




Ho utilizzato la paglietta perché a differenza della carta vetrata è meno invasiva e non rovina gli eventuali decori o cesellature della cornice stessa.
Se la cornice di fondo è neutra applicare prima in modo uniforme, dell'oro antico, su tutta la superficie, la mia cornice era già così e quindi ho risparmiato un passaggio.




Applicare dello scotch a carta sul bordo del vetro per non sporcarlo durante la lavorazione.




Con un pennello stendere il colore grigio sulla superficie e prima che asciughi con una spugna bagnata e ben strizzata, passare sul colore tamponandolo, cercando di ricreare delle zone più scure sulle parti più lavorate e più chiare su quelle piatte.






Una volta che il colore si è asciugato, passare la cera bianca sulla superficie.




Con un panno asciutto rimuovere l'eccesso di prodotto ricordandosi di lasciare alcune zone bianche, poi strofinare per lucidare la cera.





Rimuovere lo scotch e godersi il risultato finale.




Io la trovo molto chic, in casa mia ho molto grigio e bianco, con le linee semplici e lineari, devo dire che quel tocco " barocco " mi piace moltissimo.



Ho messo la foto del primo compleanno di mia figlia Giada.... il mio tesoro... !!!
Dietro alla cornice c'è un porta candele di vetro comprato anch'esso al mercatino per pochi euro..... un vero affare....

..... kiss!

                                             SERENA



domenica 17 luglio 2016

Bottoni realizzati con la polvere di ceramica. . . . (TUTORIAL)

Buona domenica a voi tutte... molte di voi saranno già in ferie spaparanzate al sole, altre in procinto di partire.... per quanto mi riguarda l'estate la passeremo a Roma, spero poi a settembre di salire un pochino in Romagna a casa dei miei genitori.






Poco tempo fa ho finalmente realizzato un progetto che avevo in mente da tempo: bottoni in polvere di ceramica.
A differenza del gesso, la ceramica non fa polvere e rimane bella liscia e compatta






Ho realizzato un piccolo TUTORIAL da fare in neanche 10 minuti, poi ovviamente bisogna aspettare che le varie formine asciughino perfettamente prima di poterle utilizzare.




Materiali:

- una confez. di polvere di ceramica,
- stampi al silicone,
- acqua,
- un misurino, nel mio caso un vasetto di omogenizzato di Giada,
- ciotola,
- vassoio,
- cucchiaio,
- carta vetrata finissima.








Bisogna prima di tutto acquistare la polvere di ceramica, la marca non è fondamentale qualsiasi andrà bene, mettiamo nella ciotola tre misurini di polvere e uno di acqua (i volumi sono differenti a seconda del misurino ma il rapporto è sempre 3 a 1).





Mescolare bene fino ad ottenere una crema liscia e omogenea abbastanza liquida.






Versare il composto negli stampini, nel mio caso ho scelto bottoni e biscotti della Silikomart, dopo 30 minuti rimuoverli dallo stampo e sistemarli su di un vassoio per l'asciugatura finale.













Dopo 24 h con carta vetrata finissima rifinire i bordi per eliminare eventuali sbavature... ecco fatto i bottoni (oppure qualsiasi oggetto abbiate voluto realizzare), sono pronti per essere usati secondo la fantasia e il proprio gusto personale.... facile e veloce....no???!!!!






... kiss!
Serena

martedì 28 giugno 2016

Uccellini in feltro !

Buon pomeriggio carissime blogghine... è passato un po' di tempo dall'ultimo mio post ma il tempo da dedicare alle mie passioni ed hobby, tra cui il cottage, è sempre scarso....
Da una parte le faccende domestiche, dall'altra le attenzioni che dedico a mia figlia Giada aumentano... di conseguenza il tempo rimanente è veramente scarso.






Il mio super progettone  va avanti anche se un poco a rilento, per ora non posso pubblicare ancora niente.... lo so che siete curiose ma bisogna pazientare !!!!






Intanto però posso mostrarvi un lavoro che ho terminato da poco e che avevo iniziato all'inizio dell'anno.... è un copri fornello in feltro..... progetto poco usuale, ma per me utilissimo !!!!!








Recandomi ogni due o tre mesi, a seconda delle varie possibilità, nella mia casa a Forlì è molto normale che si formi un po' di polvere sui mobili, infatti io copro sempre tutto (divani, lampade, letti, materassi) ed in cucina usavo un pezzo di plastica "pluriball" per il fornello!









Veramente terribile !!!! 
Con il tempo si è logorato e rotto in vari punti, così mi sono decisa a buttarlo, al suo posto ho realizzato con il feltro un copri fornello tutto nuovo !!








Con la "big shot" ho realizzato i cuori, quelli non mancano mai, margherite  e uccellini.
I colori sono sempre caldi in tema con lo stile rustico e country della cucina che è in legno di castagno chiaro, i bottoni sono in pelle trapuntati veramente carini ma poco economici, comunque li ho messi perchè semplicemente li adoro !!!!








Il punto festone l'ho utilizzato per fissare il tutto.... mi piace il risultato .... ma soprattutto è anti polvere....

... kiss!!!!!
post signature

domenica 15 maggio 2016

. . . materiale per un nuovo progetto. . .

Buona domenica a tutte... oggi il tempo a Roma è veramente pessimo, sta buttando giù acqua da ore, è il clima ideale per farsi una bel riposino... tutti dormono tranne la sottoscritta... ovviamente... 




Prima di iniziare un qualsiasi progetto studio bene le varie soluzioni,  ricerco il materiale più adatto per poterlo realizzare al meglio, ma soprattutto cerco di adattarlo alle mie esigenze ed al mio gusto personale.





Se è una tecnica nuova, come in questo caso, mi guardo i vari tutorial pubblicati su internet, chiedo consigli e faccio un pò di prove e campioni per rendermi conto quali difficoltà dovrò affrontare !!!!




.... curiose di sapere cosa sto preparando?




.... bhè , al momento cerco di non svelare molto... ma forse qualcosina vi potrò dire... !!!!





Servono tessuti di cotone americani di varie fantasie, lino da ricamo, cartella colori DMC, schema super personalizzato e tanta pazienza... !!





Forse qualcuna di voi comincerà ad intuire cosa " bolle in pentola", o meglio nella mia testa... una cosa la posso affermare con assoluta sicurezza, sarà un lavoro piuttosto lungo ed impegnativo... sarà sotto forma di tutorial così ognuna di voi se ha voglia potrà realizzare questo progetto insieme a me... sarebbe una bella cosa pensare che al mondo esiste una pazza che vuole realizzare i miei progetti !!!! Hi hi hi !!!!





.... buona serata... kiss!


post signature

domenica 24 aprile 2016

RAMI D'ULIVO . . . !

Buona domenica a tutte... oggi il tempo a Roma è pessimo, credo sia così nella maggior parte d'Italia, comunque non erano previste gite per questo lungo weekend.




Il post di oggi è super veloce, sono alcuni scatti che ho fatto quando stavo a Forlì... io adoro i ramoscelli d'ulivo, mi piacciono come riempiono i vasi, con la loro semplicità riescono a rendere speciale ogni angolino della casa.




Il mio vicino di casa proprio in questo periodo, fa la potatura del suo ulivo, diciamo che era un pezzetto che non ci metteva le mani, e per me è arrivata una valanga di ramoscelli freschissimi tutti verdi e tutti da raccogliere...




Ovviamente ne ho presi solo alcuni, i più belli ovviamente ... hi hi hi !!!!





Li ho poi sistemati in un vaso vicino al tavolino in cucina.... adoro questa atmosfera un po' country, con la lampada accesa è stato un successone... sicuramente li conserverò anche se diverranno secchi, sono bellissimi comunque anche se perdono un po' del loro verde...





.... kiss!!!!

post signature

martedì 12 aprile 2016

Volo di rondini . . .

Buon pomeriggio a tutte... sono tornata da pochi giorni a Roma dopo aver trascorso una settimana a Forlì a casa mia... mi sono rilassata e goduta i momenti passati insieme alla mia famiglia, ma soprattutto la cosa più bella è stata vedere il faccino sorridente e divertito di mia figlia Giada che andava per la prima volta sull'altalena... indimenticabile !!!




Nel post di oggi vi mostro un vecchio anzi vecchissimo lavoro a punto croce che ho realizzato diversi anni fa.





Il punto croce è un'altro mio hobby, diciamo che è il primo in assoluto, l'ho imparato andando al pomeriggio dalle suore, avevo sei anni, e dalle mie parti era tradizione mandare le bambine ad imparare a ricamare dalle suore, una sorta di doposcuola... spero che quando sarà grandina anche Giada abbia la voglia e la curiosità di impararlo.... e naturalmente io felicissima glielo insegnerò !!!!!





Questo ricamo ha una storia, ( non è di certo quello che ho fatto a sei anni !!!!) all'inizio ero partita per fare due tende gemelle per il bagno, poi ho pensato di farne un quadro ed infine si è trasformato in un vassoio elegante ed insolito... spesso, in corso d'opera a seconda dell'ispirazione del momento, modifico sempre qualche cosa... !!!






Lo schema l'ho preso da un numero di "Susanna", penso di averlo ancora conservato da qualche parte stipato in uno dei miei mille scatoloni, adoro i glicini con tutte le sue sfumature e le  rondini, il tessuto è un semplicissimo lino bianco della DMC, mi è piaciuto subito, i colori e il volo delicato delle rondini, dovevo assolutamente ricamarlo...




In seguito, ho fatto fare una cornice piuttosto imponente e larga, in modo che i manici anticati che ho poi montato sul bordo, fossero pratici da prendere con le mani e belli esteticamente, così da poter essere usato come vassoio di rappresentanza.







Vi piace l'idea?.... kiss!!!! 


post signature