domenica 16 giugno 2019

Un salto nel passato !!

Buona domenica carissime amiche... l'estate è arrivata in pieno a Roma portando con se tanto caldo e umidità... la cosa positiva comunque è che tra pochi giorni si parte per le vacanze... FINALMENTE !!!!




Nel post di oggi vi parlo di una delle nostre gite fuori porta... siamo andati a visitare il paese di Collalto Sabino.








Collalto si trova a circa 70 km da Roma in provincia di Rieti arroccato su di un colle all'altezza di 980 slm.








La cosa più affascinante è che si tratta di un borgo medioevale intatto e fa parte del circuito dei borghi più belli d'Italia.






La piazzetta principale con la sua fontana a pianta ottagonale e il castello sullo sfondo è qualcosa di suggestivo e bellissimo.... sembra di essere tornati nel passato.




I ciotoli delle stradine che s'inerpicano fin sulla parte alta, sono tutti originari ripuliti e sistemati a formare un dedalo di viuzze che raccontano la storia del paese e dei sui abitanti.








Il castello è visitabile sempre ma per motivi di tempo non abbiamo potuto visitarne l'interno... sarà per la prossima volta !!!!!!






Il panorama che si gode da lassù è meraviglioso, pieno di verde immerso nella tranquillità e nella natura.... ci sono diversi sentieri  nel sottobosco per appassionati del trekking e delle escursioni che portano nelle valli circostanti e nei paesi limitrofi.




Nel periodo Natalizio, Collalto viene invaso da elfi, slitte, bancarelle  di dolciumi e artigianato locale, trasformandosi così nella casa di Babbo Natale .










Giada si è già prenotata per andarci !!!!!








Una giornata fantastica da ripetere al più presto.... 
... vi auguro buone vacanze e arrivederci al più presto.... kiss !

                            
                                                   SERENA


giovedì 23 maggio 2019

GELSOMINA !

Buon giorno carissime fanciulle... dopo un piccolo momento di pausa dove sono successe tante cose, tra cui l'intervento alla schiena per un'ernia di mio babbo, eccomi di ritorno quà nel mio cottage per chiacchierare un pochino con voi tutte.






A mia figlia piacciono i lavoretti che realizzo, spesso con i suoi occhietti curiosi mi osserva mentre cucio, ricamo, faccio lo scrap oppure pitturo qualche oggetto... 
...vedo che le sue manine cominciano a muoversi desiderose di " fare " e appena sarà in grado di capire le varie attività sarò felicissima di aiutarla a realizzare i suoi progetti.




Un giorno mi ha chiesto di cucirle una bambola per lei, e io ovviamente, sono partita subito in quarta con il progetto.





Non ho usato un modello specifico di bambole o un pattern che si trovano sul web ma ho fatto tutto con la mia fantasia, realizzando nel modo più semplice e veloce Gelsomina, così l'ha voluta chiamare Giada.






Il musetto è stampato e l'ho acquistato in un negozio di hobbistica di Forlì ci stavano tanti visetti tra cui scegliere,  ma a me,  questo che ho cucito, è sembrato  il più carino.




Un pochino di lana  grossa per fare i capelli, qualche scampolo di tessuto per il vestitino, passamanerie e nastri colorati fermati da un bottone in legno, imbottitura... e Gelsomina  piano piano stava cominciando a prendere forma tra le mie mani...






Il risultato? Una bambolina in stile country morbidissima...




Adoro guardare Giada che gioca e coccola la sua bambola.... una soddisfazione immensa...  




... ti voglio tanto bene amore della mamma...

.... kiss!


                                                    Serena



giovedì 14 marzo 2019

La cameretta dai nonni . . .

Buongiorno carissime amiche del blog... oggi a Roma splende il sole ed è una bellissima giornata di "quasi" primavera.

Finalmente posso mostrarvi le foto della cameretta di Giada della casa dei nonni in Romagna... mancava la carta da parati al muro e ho dovuto aspettare gennaio per poterla montare.





Penso che Giada sia una delle poche bambine che possa vantare il possesso di due camerette bellissime... almeno per me, perchè le ho realizzate con tanta cura ed amore.






Il letto è sempre il medesimo, ci piaceva e poi la qualità/prezzo è ottima, Cosatto modello Incanto, in ferro smaltato bianco da una piazza e mezzo... oltre allo stile country ho aggiunto un pochino di colore per rendere questa stanza speciale e moderna senza allontanarmi troppo dallo stile che caratterizza la casa.











Un bel pavimento in rovere, un armadio romantico e soprattutto lei, la protagonista della stanza, la carta da parati.


Non è stato facile sceglierla perché la cercavo adatta ad una bambina ma nello stesso tempo non troppo infantile. Volevo che andasse bene anche quando Giada sarà più grande.... e soprattutto doveva armonizzarsi con le due pareti colorate già esistenti !!!






Ho trovato questo bellissimo motivo di gabbiette con gli uccellini in cui le piume del petto riprendono il colore beige usato per i muri!!! Un vero colpo di fortuna !!!



Il marchio francese Caselio mi è sembrato perfetto.








A Giada la sua cameretta è piaciuta moltissimo tanto che ha sistemato alcune delle sue bambole nella culla che era appartenuta alla bisnonna... 




... questo mix tra vecchio e nuovo, nordico e country, lo adoro.... 




.... kiss!!!



                                                                  SERENA