sabato 28 settembre 2019

Voglia d'Autunno . . .

Buon pomeriggio... come suggerisce il titolo di questo post... voglio l'autunno!!!
L'estate di quest'anno sembra infinita... caldo caldo e ancora caldo... quì a Roma stiamo ancora con le maniche corte e vedo gente con i bermuda e le infradito!!!! Aiutoooooo!!!




Io sono un tipo più nordico adoro i climi freschi e verdi... Adoro i bei paesaggi inglesi del Costwolds (specialmente Upper e Lower Slaughter) prima o poi ci vado....dove riesci a vedere i cambiamenti e il mutare delle stagioni... le foglie che diventano color oro e arancione, il profumo delle castagne e l'odore inconfondibile dei camini accesi.... a Roma che si vede???? ... sicuramente non queste cose!!!




Mi manca molto la campagna dove sono cresciuta, la pineta dove giocavo con le amiche da ragazzina, il colorarsi delle chiome degli alberi....smetto altrimenti mi viene da piangere!!!!




Per farla breve mi sono ricreata un piccolo angolino in casa dove penso e spero, di aver portato un pochino d'autunno.




Una teiera in porcellana bianca ha accolto delle profumatissime rose color arancio.... mi mettono allegria i fiori in casa...








Le mie adorate zucche, fanno capolino da un lato del mobile dell'ingresso...






Una morbidissima ghirlanda in lana cardata che ho realizzato in questi giorni come preludio d'inverno!!! Eh eh eh...sto avanti con la fantasia!!










Forse sarà perchè sono nata in ottobre e questo periodo lo vivo con maggior entusiasmo e nostalgia... bhoooo...oppure è la vecchiaia che avanza e comincio a vacillare sul piano emotivo... 





..... kiss!

                                                 Serena



martedì 20 agosto 2019

Una tegola dal sapore RETRO' .


Buon pomeriggio a voi tutte carissime fanciulle... pensavate che fossi sparita...e invece eccomi quì... un pochino accaldata perchè qui a Forlì fa caldissimo come in qualsiasi parte d'Italia, direte voi!!!!




Io e l'estate non andiamo molto d'accordo.... io adoro l'autunno con tutti i suoi colori e profumi e sinceramente non vedo l'ora che arrivi!!!!






Nel post di oggi vi mostro un lavoretto che ho fatto un po' di tempo fa e che per mancanza di tempo non ero ancora riuscita a pubblicare.








Si tratta di una tegola, si avete letto bene, una tegola proprio come quelle che si usano per il tetto, che mi è stata regalata dalla mia amica Elisa qualche Natale fa.







Non sapevo bene come decorarla... forse dipingerla?... oppure decaparla?... o meglio fare un lavoro di decoupage? Le tecniche sono tantissime, ma come ben sapete, adoro sperimentarne di nuove ed ecco che mi sono cimentata nella tecnica Mix Media.





In poche parole significa arte con materiali misti.
Si utilizza la pittura, l'intonaco, supporti in tela e legno, stancil, carta, fotografie etc..... insomma tutto quello che la tua fantasia richiede.






Io ho dato una base bianca alla mia tegola, poi con il gesso e alcuni stancil ho realizzato uno sfondo a rilievo che ho poi colorato con alcuni colori all'acqua  spray iridescenti, tutto marca Stamperia .

Una volta asciutto il tutto, 20 minuti circa, ho incollato tanti oggettini e fiori in carta dal sapore retrò, bottoni, perle di vetro, catene, ciondoli, perline... il risultato è stato sorprendente... un mix di tecniche e colori diversi ma ben amalgamati fra loro, penso che il segreto sia proprio questo....





.... spero che vi sia piaciuta e abbia stimolato la creatività di qualcuna di voi...


....  kiss!!



                                                 Serena


domenica 16 giugno 2019

Un salto nel passato !!

Buona domenica carissime amiche... l'estate è arrivata in pieno a Roma portando con se tanto caldo e umidità... la cosa positiva comunque è che tra pochi giorni si parte per le vacanze... FINALMENTE !!!!




Nel post di oggi vi parlo di una delle nostre gite fuori porta... siamo andati a visitare il paese di Collalto Sabino.








Collalto si trova a circa 70 km da Roma in provincia di Rieti arroccato su di un colle all'altezza di 980 slm.








La cosa più affascinante è che si tratta di un borgo medioevale intatto e fa parte del circuito dei borghi più belli d'Italia.






La piazzetta principale con la sua fontana a pianta ottagonale e il castello sullo sfondo è qualcosa di suggestivo e bellissimo.... sembra di essere tornati nel passato.




I ciotoli delle stradine che s'inerpicano fin sulla parte alta, sono tutti originari ripuliti e sistemati a formare un dedalo di viuzze che raccontano la storia del paese e dei sui abitanti.








Il castello è visitabile sempre ma per motivi di tempo non abbiamo potuto visitarne l'interno... sarà per la prossima volta !!!!!!






Il panorama che si gode da lassù è meraviglioso, pieno di verde immerso nella tranquillità e nella natura.... ci sono diversi sentieri  nel sottobosco per appassionati del trekking e delle escursioni che portano nelle valli circostanti e nei paesi limitrofi.




Nel periodo Natalizio, Collalto viene invaso da elfi, slitte, bancarelle  di dolciumi e artigianato locale, trasformandosi così nella casa di Babbo Natale .










Giada si è già prenotata per andarci !!!!!








Una giornata fantastica da ripetere al più presto.... 
... vi auguro buone vacanze e arrivederci al più presto.... kiss !

                            
                                                   SERENA


giovedì 23 maggio 2019

GELSOMINA !

Buon giorno carissime fanciulle... dopo un piccolo momento di pausa dove sono successe tante cose, tra cui l'intervento alla schiena per un'ernia di mio babbo, eccomi di ritorno quà nel mio cottage per chiacchierare un pochino con voi tutte.






A mia figlia piacciono i lavoretti che realizzo, spesso con i suoi occhietti curiosi mi osserva mentre cucio, ricamo, faccio lo scrap oppure pitturo qualche oggetto... 
...vedo che le sue manine cominciano a muoversi desiderose di " fare " e appena sarà in grado di capire le varie attività sarò felicissima di aiutarla a realizzare i suoi progetti.




Un giorno mi ha chiesto di cucirle una bambola per lei, e io ovviamente, sono partita subito in quarta con il progetto.





Non ho usato un modello specifico di bambole o un pattern che si trovano sul web ma ho fatto tutto con la mia fantasia, realizzando nel modo più semplice e veloce Gelsomina, così l'ha voluta chiamare Giada.






Il musetto è stampato e l'ho acquistato in un negozio di hobbistica di Forlì ci stavano tanti visetti tra cui scegliere,  ma a me,  questo che ho cucito, è sembrato  il più carino.




Un pochino di lana  grossa per fare i capelli, qualche scampolo di tessuto per il vestitino, passamanerie e nastri colorati fermati da un bottone in legno, imbottitura... e Gelsomina  piano piano stava cominciando a prendere forma tra le mie mani...






Il risultato? Una bambolina in stile country morbidissima...




Adoro guardare Giada che gioca e coccola la sua bambola.... una soddisfazione immensa...  




... ti voglio tanto bene amore della mamma...

.... kiss!


                                                    Serena